San Andreas Gardaland: il trailer della novità 2018

San Andreas Gardaland è una delle novità 2018 del parco

Il parco divertimenti di Castelnuovo del Garda ha siglato un accordo con la Warner Borss che ha permesso l’arrivo di San Andreas Gardaland, una versione 4D ridotta del film campione d’incassi. Gli appassionati di cinema e gli amanti del brivido si preparino quindi ad una nuova grande esperienza al Time Voyager.

Silenzio, Motore, Azione! Al cinema 4D di Gardaland arriva nel 2018 San Andreas, un’avventura che catapulterà gli spettatori all’interno di un’azione sfrenata con gli effetti speciali come protagonisti assoluti; una missione da cardiopalma tra i grattacieli della California.

Di cosa parla San Andreas Gardaland?

Il nuovo film 4D di Gardaland ci porterà nei giorni successivi ad un terremoto di magnitudo 9 che si è abbattuto sulla California radendo al suolo ogni cosa. Un pilota e la sua ex moglie partono per un lungo viaggio in elicottero da Los Angeles a San Francesco nel disperato tentativi di portare in salvo la loro unica e amata figlia; una corsa contro il tempo tra terreni che si aprono sotto i loro occhi, ponti che crollano ed edifici distrutti.

L’esperienza al Time Voyager di Gardaland 2018

San Andreas Gardaland sarà proiettato sullo schermo di 78 metri quadrati che caratterizza  la sala cinematografica del Time Voyager; l’esperienza al suo interno sarà completata con l’utilizzo di occhialini 3D e da effetti dinamici prodotti dalle poltrone della sala che permetteranno agli ospiti di vivere un’esperienza multisensoriale, rendendoli i veri protagonisti della storia. Si avrà quindi l’occasione di volare in elicottero tra i grattacieli delle città sfiorandone i tetti, si vivrà la violenza delle scosse e dello sgretolarsi del palazzi, si verrà travolti da tsunami e si sfuggirà dal pericolo imminente dei ponti che crollano.

San Andreas Gardaland permetterà agli ospiti del parco, per ben 15 minuti, di vivere un’esperienza ad alta tensione in prima persona.

Gli effetti speciali del Time Voyager

All’interno del Time Voyager di Gardaland sono applicati effetti speciali alle comode poltroncine che ne costituiscono la sala:

  • Il sistema di movimento pneumatico delle poltrone, lo stesso usato per le sospensioni dei mezzi pesanti, permette i movimenti, le rotazioni, le vibrazioni, le inclinazioni e i tremori delle stesse.
  • Piccoli tubicini posti ai lati delle sedute, garantiscono la sensazione di essere sfiorati dal vento e dagli ostacoli
  • Dietro ogni seduta è posto un nebulizzatore di acqua per creare la sensazione di bagnato all’ospite seduto davanti ad esso.

All’interno del Time Voyager è utilizzato un nuovo sistema di proiezione grazie ad un proiettore nuovissimo (fornito da Cinemeccanica, azienda italiana leader a livello mondiale nella produzione di attrezzature per il cinema) che, con l’ausilio di occhialini con filtro polarizzato, permette una visione delle immagini sempre completa e contemporanea e perfettamente allineata all’alternanza veloce dei fotogrammi. Un’alta definizione dell’immagine, una perfetta resa cromatica e potente impianto audio completa l’esperienza della novità Gardaland 2018.

Il nuovo software utilizzato per San Andreas Gardaland è un vero e proprio “direttore d’orchestra” capace di comandare tutti gli effetti nel momento giusto: la proiezione, il sincronismo dei movimenti, le accelerazioni e le sensazioni sul viso degli spettatori saranno ogni volta perfette.

 

La versione in 4-D da 15 minuti del filmato San Andreas è stata creata dallo studio americano della SimEx-Iwerks in partnership con Warner Bros. Consumer Products.

Ufficio Stampa di Gardaland

Potrebbe interessarti anche